DIPARTIMENTO PER I SERVIZI NEL TERRITORIO

Direzione generale per lo status dello studente, per le politiche giovanili e per le attività motorie

 

D.M. 14

 

 

IL MINISTRO

 

 

 

 

Visti il DPR 10 ottobre 1996, n.567, modificato e integrato dal DPR 9 aprile 1999, n.156,  e dal D.P.R. 13 febbraio 2001, n.105, con il quale è stato emanato il regolamento che disciplina le iniziative complementari e le attività integrative nelle istituzioni scolastiche;

 

visto l’art.5 bis comma 2 del sopra richiamato regolamento il quale prevede che “con decreto del Ministro della pubblica istruzione  e’ istituito il Forum nazionale delle associazioni dei genitori maggiormente rappresentative, previ accordi con le medesime, al fine di valorizzare la componente dei genitori e di assicurare una sede stabile di consultazione delle famiglie sulle problematiche studentesche scolastiche”;

 

visto il DPR 6 novembre 2000, n.347 recante il regolamento di organizzazione del Ministero della pubblica istruzione;

 

visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 recante la riforma dell’organizzazione del Governo, modificato dal decreto legge 12 giugno 2001, n.134 convertito dalla legge 3 agosto 2001,  n.317,  in particolare gli articoli 49, 50 e 75;

 

considerata l’esigenza di individuare con il presente decreto le associazioni che, per la loro rilevanza numerica, sono qualificabili come maggiormente rappresentative;

 

previe intese  con le associazioni di cui sopra;

 

                                                              

 

    

 

 

 

 

 

 

DECRETA

 

 

Art.1

 

1.  E’ istituito il  Forum Nazionale delle Associazioni dei genitori maggiormente rappresentative ai sensi dell’art. 5 bis comma 2, del decreto del Presidente  della Repubblica 10 ottobre 1996, n.567, così come modificato ed integrato dal decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1999, n. 156 e dal decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraio 2001, n.105.

2.  Il Forum ha sede presso il Dipartimento per i servizi nel territorio - Direzione generale per lo status dello studente, per le politiche giovanili e per le attività motorie.

 

 

Art.2

 

1.  Partecipano al Forum le Associazioni dei genitori di seguito denominate: Associazione

Italiana   Genitori,   Associazione Genitori Scuole Cattoliche,  Coordinamento Genitori

Democratici.

2. Il Forum  sarà  integrato con le eventuali altre Associazioni  che verranno  riconosciute

    maggiormente  rappresentative a norma dell’art.5 del presente decreto.

  

Art. 3

 

1.  Il Forum è composto da un massimo di due rappresentanti di ciascuna delle associazioni

che ne  fanno parte.

2.  Il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca o un suo delegato partecipa alle riunioni.

3.  Il Forum elegge all’inizio di ciascuna riunione un coordinatore.

4.  Il Forum si riunisce almeno tre volte all’anno. Può comunque essere ulteriormente convocato su richiesta del Ministro o di almeno due associazioni.

5.  Il Forum si dota di un regolamento interno di organizzazione.

6.  La Direzione generale per lo status dello studente, per le politiche giovanili e per le attività motorie  assicura il supporto organizzativo  e di segreteria necessario per le attività previste dal presente decreto.

 

 

 

 

 

Art.4

 

1. Il Forum delle Associazioni dei genitori ha  i seguenti compiti:

 

a)  favorire il dialogo e il confronto fra il Ministero dell’istruzione  dell’università e della ricerca (di seguito denominato Ministero) e  le realtà associative dei genitori;

a)  rappresentare le esigenze e formulare le proposte della componente genitori della scuola alle quali il Ministero si impegna a fornire, anche per iscritto, adeguate risposte entro 30 giorni;

b)  esprimere pareri sugli atti e sulle iniziative che il Ministro intende sottoporgli;

c)  esprimere, anche di propria iniziativa, pareri sui provvedimenti attinenti all’istruzione;

d)  essere sede di  consultazione  fra il Ministero e le Associazioni dei genitori sulle problematiche scolastiche.

 

 

Art. 5

 

 

1. Con successive disposizioni, da predisporre nelle prescritte forme regolamentari, si provvederà alla determinazione dei requisiti di ammissione e di partecipazione al Forum delle associazioni dei genitori nonché delle relative modalità di accertamento.

 

Roma, 18 febbraio 2002

 

 

                                                                                    IL  MINISTRO

                                                                               f.to Letizia MORATTI