Iniziative 2008

  • TEMPO LIBERO IN FAMIGLIA - Vota il miglior amico di famiglia (28-12)
  • Genitori Soli (19-12)
  • PAGINA VITA NUOVA A CURA DI FAMIGLIA PIU' (31-12)
  • QUALE SCUOLA SUPERIORE (06-12)
  • TEMPO LIBERO IN FAMIGLIA (06-12)
  • SMS - EDUCHIAMOLI A SOGNARE (04-10)
  • IL SAPERE NON E' MAI NEUTRO (30-08)
  • VACCINO ANTI HPV (28-06)
  • LA FAMIGLIA AL CINEMA (02-08)
  • ACCENDI LA TUA MENSA (02-06)
  • CONSULENZA ALLA COPPIA - SE STIAMO INSIEME CI SARA' UN PERCHE' (02-05)
  • IL COLORE DELLE EMOZIONI (05-04)
  • CONFERENZA PROVINCIALE DELLA FAMIGLIA (29-03)
  • IL DIFFICILE VIAGGIO DELL'INFERTILITA' (16-02)
  • VACCINAZIONE ANTI HPV (02-02)
  • IL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (02-02)
  • Genitori Soli (20-01)
    Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2008


  • TEMPO LIBERO IN FAMIGLIA
    VOTA IL MIGLIORE AMICO DELLA FAMIGLIA
    (28 Dicembre 2008)

    SMS

    Un progetto per rendere più accessibili
    i servizi ricreativi rivolti a genitori e figli

    VOTA IL MIGLIORE AMICO DELLA FAMIGLIA
    Il progetto è ora entrato nel vivo. Oltre 70 esercizi commerciali in 22 comuni della provincia di Parma hanno aderito all'iniziativa. Ciascuno di loro ha ideato soluzioni a portata di famiglia e di bambino in termini di cultura, intrattenimento, natura, ristorazione,shopping, sport e vacanze. Gli aderenti espongono uno dei seguenti loghi "Amico della famiglia" a seconda del tipo di servizio pensato per la famiglia:
    accoglienza
    Sconti e omaggi per facilitare l'accesso e la fruizione dei servizi offerti

    attenzione
    Predisposizione di equipaggiamenti speciali e spazi attrezzati per sentirsi "a proprio agio"

    accompagnamento
    Organizzazione di eventi, intrattenimenti e percorsi ad hoc per la fruizione dei servizi offerti

    ELENCO DEGLI ADERENTI

    OPUSCOLO INFORMATIVO

    COME VOTARE
    le famiglie che usufruiranno delle convenzioni collegate al progetto “Tempo Libero in Famiglia” potranno votare il servizio più gradito e accogliente inviando via SMS il codice del rispettivo esercente commerciale (presente nel punto vendita o indicato in questa pubblicazione accanto ad ogni nome), al numero
    +39 320 2043298
    Attenzione! Verrà accettato un solo voto inviato dallo stesso numero di telefono!
    Il concorso termina il 31 Marzo 2009


  • GENITORI SOLI (19 Dicembre 2008)

    "FIGLI"
    risorse e difficoltà del genitore solo
    Riprendono i gruppi di auto-aiuto con il dr. Poli


    Anche quest'anno continueremo il lavoro sui problemi educativi.
    Il ciclo sarà articolato in 5 incontri:
    - 17 gennaio 2009
    - 31 gennaio 2009
    - 14 febbraio 2009
    - 28 febbraio 2009
    - 14 marzo 2009

    Gli incontri si svolgeranno il sabato pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30 a Parma presso la sede di Famiglia Più in Via Bixio, 71 (tel. 0521/234396).
    Il gruppo, a numero chiuso, potrà ospitare un massimo di 15 persone, al fine di permettere a tutti l'ascolto, l'espressione e lo scambio reciproco e pertanto è necessario iscriversi, entro il 12 gennaio, presso la segreteria dell'associazione.
    Per la partecipazione si richiede un contributo di 30€, da versare all'atto dell'iscrizione. In caso di esuberi di richieste verrà data la precedenza all'ordine cronologico dei nominativi e delle quote pervenute.

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • QUALE SCUOLA SUPERIORE (06 Dicembre 2008)

    Orientamento 08

    Consulenza individuale
    Dopo l'incontro pubblico del 29-11-08 ed i gruppi per genitori e ragazzi, è ora attivo il servizio di consulenza individuale dedicato all'orientamento scolastico.
    Per usufruire del servizio è sufficiente fissare un appuntamento telefonando in sede.

    Orientamento 08
    Come ogni anno Famiglia Più organizza un incontro pubblico dedicato ai genitori con figli che sono in procinto di scegliere la scuola superiore.
    Quest'anno l'incontro sarà condotto dal Dr.Davide Boldori, Collaboratore C.R.O.S.S. (Centro di Ricerche sull'Orientamento scolastico-professionale e sullo Sviluppo delle organizzazioni) - Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia.

    PROGRAMMA
    SABATO 29 NOVEMBRE 2008
    Palazzo Giordani - Sala Borri

    - 15.30 Saluto delle autorità e presentazione dell'incontro
    - 15.45 Relazione Dott. Davide Boldori
    - 16.45 Dibattito
    - 17.30 Conclusione

    Seguiranno incontri di gruppo condotti dalla dott.ssa Micaela Fusi, psicologa, curatrice del progetto.

    - Per i ragazzi: Sabato 6 Dicembre
    - Per i genitori: Sabato 13 Dicembre
    ore 15.30 - Sede Famiglia Più

    Locandina

    Note sul progetto


  • TEMPO LIBERO IN FAMIGLIA (06 Dicembre 2008)

    SMS

    Un progetto per rendere più accessibili
    i servizi ricreativi rivolti a genitori e figli

    New: Disponibile l'elenco degli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa. Per ciascuno è descritto brevemente il tipo di servizio offerto alle famiglie.
    Elenco

    Istituzioni, volontariato e aziende insieme per offrire occasioni di svago “convenzionate” alle famiglie. Convenzionate per costi, opportunità e attenzione riservati ai bambini e ai genitori, con uno sguardo speciale alla socializzazione.
    Il progetto “Tempo libero in famiglia”, promosso dall’Assessorato alle Politiche sociali della Provincia e da Forum Solidarietà, traduce questi intenti in una concreta offerta di servizi dedicati e occasioni di intrattenimento, anche a prezzo agevolato.
    L’iniziativa nasce da un’idea di Famiglia Più.
    “Registriamo oggi una reale difficoltà delle famiglie di fruire il tempo libero – ha detto Cristina Del Monte, consigliere di Famiglia Più – Con questo progetto vogliamo incentivare le famiglie a trovare spazi e tempi da vivere insieme e nello stesso tempo chiediamo a commercianti e gestori di inventare modalità non tradizionali di fruizione dei servizi. Quella che vorremmo avviare è una piccola rivoluzione culturale, con la famiglia al centro”.
    Il progetto promuove l’innovazione nella dotazione di servizi, sensibilizzando il commerciante o gestore a progettare nuove forme di promozione del proprio prodotto: ad esempio il teatro può riservare i posti delle prime due file dello spettacolo del venerdì sera ai bambini; la palestra può organizzare lezioni speciali per tutta la famiglia, con prezzi agevolati; il garage può riservare i posti auto vicini alle uscite alle famiglie, e tanto altro.

    È attualmente in corso la fase di affiliazione delle aziende: gli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa accettano di dotarsi di strumenti di facilitazione della fruizione dei servizi proposti, come un programma di sconti, la predisposizione di spazi attrezzati e l’organizzazione di iniziative di intrattenimento.
    Dopo sola una settimana di promozione il progetto ha già registrano adesioni entusiaste e creative, come l’agenzia viaggi che propone gite dedicate alle famiglie e il ristorante che vuole organizzare una vendita all’asta benefica dei disegni realizzati nel locale dai bambini.

    Le aziende convenzionate parteciperanno al concorso “Il migliore amico di famiglia”: i destinatari finali, cioè le famiglie, tramite SMS voteranno da dicembre 2008 a marzo 2009 il servizio più gradito. Il premio per il vincitore è una campagna pubblicitaria diffusa sul territorio di Parma e provincia.
    Tra i votanti invece saranno estratti dieci fortunati vincitori di ricariche telefoniche.
    Chi gestisce un cinema o un teatro, bar, ristorazione e ospitalità, una palestra o un’altra attività molto frequentata dalle famiglie, può rendere il servizio molto più gradevole e fruibile per i clienti “speciali” aderendo all'iniziativa in tre modalità:
    1. Accoglienza: attivando “politiche” per la famiglia che facilitino l’accesso e la fruizione dei servizi offerti.
    Esempio: La pizzeria ha deciso di produrre una pizza di dimensioni più piccole per i bambini e riserva loro il vantaggio di essere serviti per primi rispetto a tutti gli altri clienti del locale

    2. Attenzione: predisponendo equipaggiamenti speciali e spazi attrezzati.
    Esempio: L’albergo è provvisto di omogeneizzati e offre la possibilità di scaldare il cibo da casa per i bambini

    3. Accompagnamento: organizzando eventi, intrattenimenti e percorsi ad hoc per la fruizione dei servizi offerti.
    Esempio: Il negozio di articoli di giardinaggio organizza corsi per famiglie con bambini


  • SMS - EDUCHIAMOLI A SOGNARE (04 Ottobre 2008)

    SMS

    Nell'ambito del progetto "SMS" Famiglia Più e le associazioni aderenti al progetto SMS, coordinato da Forumsolidarietà, hanno organizzato un ciclo di incontri ed un punto di ascolto per il "Sostegno alle funzioni educative.
    I Seminari sono dedicati al mondo dello sport, al mondo scolastico e ai contesti aggregativi (oratori, centri pomeridiani), ma comunque aperti a tutti, quindi anche ai genitori. Date seminari
    - 2 Ottobre 2008
    - 9 Ottobre 2008
    - 9 Novembre 2008
    - 13 Novembre 2008
    - 4 Dicembre 2008
    - 11 Dicembre 2008

    Punto di ascolto: Officina SMS Samarcanda, Via Bandini 6 - Parma

    Programma


  • IL SAPERE NON E' MAI NEUTRO (30 Agosto 2008)

    Pari opportunità

    Nell'ambito del progetto "OPPORTUNITA': PARI O DISPARI" le associazioni aderenti hanno organizzato un corso di aggiornamento per insegnanti dedicato alla scuola e alla differenza di genere.
    Il corso prevede 7 incontri da Ottobre a Dicembre 2008, presso la sede di Famiglia Più.

    Il corso di aggiornamento è aperto anche alle persone non insegnanti che desiderassero approfondire gli argomenti trattati.
    La partecipazione può essere limitata anche al singolo incontro, ma in questo caso nonsarà rilasciato alcun attestato di partecipazione.

    Promuovono il progetto: ACISJF, Associazione Futura, Associazione Vagamonde, Caritas Diocesana, Centro di Aiuto alla Vita, Centro Antiviolenza, Centro Italiano Femminile, Centro Solidarietà Orizzonte, Famiglia Più, Pozzo di Sicar.


    Programma

    Presentazione e scheda di iscrizione


  • VACCINO ANTI HPV (28 Giugno 2008)

    HPV

    Diamo seguito all'incontro divulgativo organizzato da Famiglia Più il 15 Febbraio scorso, segnalando la comunicazione effettuata dalla AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PARMA in merito alle modalità per accedere al servizio di vaccinazione:

    VACCINAZIONE ANTIPAPILLOMA VIRUS (HPV)
    Le ragazze nate nel 1997 verranno invitate con apposita lettera e materiale informativo.
    La vaccinazione è gratuita

    Le nate nel 1996 possono effettuare la vaccinazione gratuitamente previa prenotazione telefonando nei giorni Martedì e Giovedì dalle ore 17 alle ore 18 al numero 0521-396026

    Le ragazze dai 13 ai 18 anni potranno effettuare la vaccinazione con il pagamento del ticket presso gli ambulatori aziendali a partire dal mese di Settembre.
    Verranno comunicate in seguito le modalità di prenotazione.

    Per avere ulteriori informazioni sul Vaccino suggeriamo di consultare il sito della AUSL:
    Vaccinazione antipapilloma virus


  • LA FAMIGLIA AL CINEMA (02 Agosto 2008)

    Cinema

    Nell'ambito della programmazione dell’Arena estiva al Cinema d’Azeglio è inserita una iniziativa dedicata alla famiglia, realizzata grazie alla Consulta Comunale delle Famiglie ed all'Agenzia per la Famiglia.
    Nell'ambito de “La famiglia al cinema” sono previsti tre film per il mese di luglio e tre per il mese di agosto, dove sarà previsto uno Spazio Famiglia, adiacente all’Arena estiva gestito dalle Consulta delle Famiglie di Parma.
    Lo Spazio vuole essere una possibilità, alternativa al cinema, per TUTTE le famiglie che decidono di partecipare alle visioni ma che spesso rinunciano per motivi di cura, custodia piccolissimi o altro.

    Programma delle proiezioni


  • ACCENDI LA TUA MENSA (02 Giugno 2008)
    Presentazione del libro

    Libro

    14 Giugno 2008 ore 10.00
    sede di Famiglia Più

    Gli autori, Anna e Davide Guasti, cureranno la presentazione del libro.
    Interverrà la prof.ssa Elena Lea Bartolini
    Al termine verrà offerto un aperetivo a tutti i convenuti.

    Per una famiglia il momento del pasto, specialmente quello serale, è il momento di maggiore comunione. Nella Mensa la famiglia si gioca una larga parte della propria identità.
    Questo libro, illustrato dai simpatici disegni di César Lo Monaco, è un invito alle famiglie a dedicare il giusto tempo alla propria Mensa perché diventi un luogo d’incontro, di scambio e di riflessione. Gli autori suggeriscono semplicemente un metodo di lavoro, o meglio ancora, offrono indicazioni per cercare ognuno il proprio metodo, quello che meglio si adatta all’identità della propria famiglia.


  • CONSULENZA ALLA COPPIA - SE STIAMO INSIEME CI SARA' UN PERCHE' (02 Maggio 2008)
    Scelte, aspettative e responsabilità nella formazione di una propria famiglia

    Coppia

    07 Maggio 2008 ore 20.45
    Il due viene prima dell'uno. Aspetti psicologici della vita di coppia
    Cecilia Sivelli

    Mercoledì 14 Maggio ore 20.45
    Sessualità di coppia. Fra gioco, comunicazione e responsabilità
    Cinzia Cosenza, Pietro Cavazzini

    Lunedì 19 Maggio, ore 20.45
    Coppia e società. Matrimonio e convivenza: aspetti giuridici.
    Alessandra Maestri, Stefano Freschi

    Lunedì 26 Maggio, ore 20.45
    L'arrivo di un bambino all'interno di una coppia
    Alessandra Giovanelli, Francesco Mazzeo

    Gli incontri sono realizzati in collaborazione con il Centro per le Famiglie. La partecipazione è gratuita.


  • IL COLORE DELLE EMOZIONI (05 Aprile 2008)
    Un cammino per i giovani alla scoperta dei sentimenti

    Giovani e sentimenti
    29 Aprile, 6 Maggio, 13 Maggio, 20 Maggio
    Sede Famiglia Più
    ore 19


    Nel nostro linguaggio, così come nel nostro immaginario, i colori sembrano dipingere le nostre emozioni.
    Frasi come “bianco di paura”, “nero di rabbia”, “rosso di vergogna” tutti noi le abbiamo ascoltate e ripetute, ma forse poche volte ci siamo soffermati sul perché le emozioni si manifestino in questo modo e quale sia la loro funzione.
    Perché ci emozioniamo? Quali emozioni proviamo? Come reagiamo di fronte ad esse? Qal’è la reazione del nostro corpo? Quale il potere e il significato delle emozioni?
    Queste ed altre ancora sono le domande cui si rivolge il Consultorio Familiare “Famiglia Più” per offrire ai giovani uno spazio e un tempo per ascoltare il proprio mondo emotivo e quello degli altri, attraverso l’esperienza diretta di quattro incontri di gruppo.

    Destinatari
    Giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

    Per favorire lo scambio e il confronto all’interno del gruppo è fissato un massimo di 16 partecipanti e la frequenza a tutte le serate.

    Calendario
    Il gruppo si incontrerà il martedì dalle 19 alle 21 nelle seguenti date:
    martedì 29 aprile 2008
    martedì 6 maggio 2008
    martedì 13 maggio 2008
    martedì 20 maggio 2008

    Iscrizioni
    Per informazioni telefonare allo 0521-234396 o scrivere a: segreteria@famigliapiu.it

    Conduttrice
    Dott.ssa Cecilia Sivelli, psicologa psicoterapeuta.

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • CONFERENZA PROVINCIALE DELLA FAMIGLIA (29 Marzo 2008)
    EDUCARSI PER EDUCARE

    Educarsi per Educare
    18-20-Aprile
    Centro Salesiano San Benedetto


    Nella consapevolezza dell’importanza del ruolo sociale e culturale che l’associazionismo ed il volontariato svolgono per la promozione e la salvaguardia dei valori e dei diritti della Famiglia, dal 2004 l’Assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie della Provincia di Parma promuove l’attività della Rete provinciale per la Famiglia che si pone come obiettivo quello di offrire uno spazio di partecipazione ed interazione alle associazioni che operano in tale settore, al fine di promuovere la Famiglia, quale ambito privilegiato per la crescita, lo sviluppo e la socializzazione degli individui.
    A seguito di un percorso di riflessione e confronto sul tema “emergenza educazione”, proposto dalle Associazioni aderenti1, ed in occasione del quarantesimo anniversario della morte di don Lorenzo Milani, l’Assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie della Provincia di Parma, insieme alla Rete provinciale per la Famiglia, promuove la Prima conferenza provinciale sulla Famiglia, titolare indiscussa dell’educazione degli individui.
    Tiziana Mozzoni
    Assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie della Provincia di Parma


    Tra i promotori dell'iniziativa, oltre a Famiglia Più:
    Associazione Italiana Genitori; Associazione Genitori Scuole Cattoliche; Associazione Nazionale di Famiglie di persone con disabilità intellettiva/relazionale; Casa della Giovane; Centro Antiviolenza; Centro di Aiuto alla Vita; Centro Italiano Femminile; Associazione Famiglia Aperta; Associazione Nazionale Famiglie Numerose; Associazione Famiglia Più; Associazione Futura; Associazione Il cerchio azzurro; Gruppo affido di Parma; Associazione Colibrì; Ufficio famiglie della diocesi di Parma; Associazione Figli in Cielo; Associazione Famiglie Nuove; Associazione Il Molino delle Asse; Associazione La Maloca; Associazione Il Noce; Anmic; Associazione Al-Anon.

    Famiglia Più curerà nell'ambito dell'iniziativa i lavori della sessione "Educarsi alla differenza di genere"

    Per il programma dettagliato, vai al link:
    PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL'INIZIATIVA


  • IL DIFFICILE VIAGGIO DELL'INFERTILITA' (16 Febbraio 2008)

    Genitorialità difficile
    Sede Famiglia Più


    RELATRICI
    - Dr.ssa Piergiuseppina Fagandini, psicologa
    Tratterà delle dinamiche psicologiche che inevitabilmente irrompono nella nostra vita personale e di coppia oltre che relazionale

    - Dr.ssa Angela Venturini, ginecologa
    Tratterà dell'epidemiologia, delle cause di questo fenomeno in continuo aumento e delle possibili tecniche che la medicina offre.

    Entrambe sono esperte dell'equipe dell'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, quotidianamente dedicate alle problematiche legate all'infertilità.

    L'incontro segna l'apertura di un nuovo spazio dedicato alla consulenza e al sostegno psicologico alle coppie e ai singoli che hanno scoperto o vivono da tempo il problema dell'infertilità.
    Lo spazio verrà gestito dalla dr.ssa Emanuela Iappini, psicologa dell'equipe di Famiglia Più.

    Il nuovo ambito rivolto alle problematiche dell'infertilità rientra nello spazio che Famiglia Più dedica alla "Genitorialità difficile", di cui fanno parte le problematiche successive all'aborto, alla morte intrauterina e la "depressione" postparto.

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • VACCINO ANTI HPV (2 Febbraio 2008)

    Vaccinazione anti HPV
    per la prevenzione della cervice uterina
    un'opportunità con alcuni interrogativi ancora aperti

    VENERDI' 15 Febbraio 2008
    ore 20.30
    Sede Famiglia Più
    Vaccinazione anti HPV


    L’infezione da Human Papillomavirus (HPV), che si contrae tramite rapporti sessuali, è associata al tumore della cervice uterina, uno dei tumori femminili più frequenti nel mondo, per il quale fino ad oggi l’unica arma di prevenzione è il Pap Test. Il vaccino è efficace nel ridurre le infezioni che causano la maggior parte dei tumori della cervice uterina e sarà offerto gratuitamente a tutte le dodicenni a partire da quest'anno. Il vaccino è importante perchè se ridurrà l’incidenza del tumore, migliorerà la salute delle donne a livello mondiale. Tuttavia il problema presenta ancora molti aspetti medici, organizzativi e etici incerti che interrogano le famiglie: ad esempio la vaccinazione non annulla il rischio di tumore della cervice; non è chiara la durata dell’efficacia del vaccino e gli effetti collaterali a lungo termine; vaccinazione obbligatoria o facoltativa? Come raggiungere equamente tutte le ragazze, comprese quelle a maggiore rischio? Come e chi (genitori, pediatra, insegnanti…) dovrebbe relazionarsi con le dodicenni chiamate alla vaccinazione?

    PROGRAMMA
    - 20.30 - Saluto del presidente di Famiglia Più

    - 20.35 - Presentazione dei relatori e introduzione dell'argomento

    Vittorio Franciosi
    , Oncologo

    - 20.40 - Epidemiologia e prevenzione (primaria e secondaria) del carcinoma della cervice uterina
    Luigi Benassi
    , Ostetrico - Ginecologo

    - 21.10 - Stato dell'arte, pro e contro della vaccinazione anti HPV
    Gianluca Pirondi
    , Direttore Dipartimento di Salute Pubblica, ASL di Parma

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • IL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (2 Febbraio 2008)

    IL COMPORTAMENTO ALIMENTARE
    Ciclo di incontri su alimentazione e salute

    Martedì 19 Febbraio 2008
    Martedì 4 Marzo 2008
    Martedì 18 Marzo 2008
    ore 20.30
    Sede Famiglia Più

    Alimentazione


    - 19 Febbraio 2008
    Educazione al gusto come strumento di prevenzione dei disturbi legati all'alimentazione
    L. Bicchieri
    - Psicologa
    A. Pellegrino - Psicologa

    - 4 Marzo 2008
    Evoluzione del comportamento e nascita degli attuali modelli alimentari
    L.Arsenio
    - Nutrizionista

    - 18 Marzo 2008
    Comportamento alimentare e salute: modelli a confronto
    F. Cioni
    - Specialista in scienze dell'alimentazione

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • PAGINA VITA NUOVA A CURA DI FAMIGLIA PIU' (31 Dicembre 2008)
    Dal Settembre 2007 Famiglia Più cura una pagina dedicata alla Famiglia sul settimanale Vita Nuova. L'appuntamento ha cadenza mensile (ultimo numero del mese).

    LA FELICITA'- guardiamo ai bambini - Vita Nuova del 26-12-2008

    VIOLENZE DOMESTICHE - Vita Nuova del 28-11-2008

    EDUCAZIONE SESSUALE - Vita Nuova del 27-06-2008

    PARLARSI A CENA - Vita Nuova del 30-05-2008

    LE EMOZIONI - Vita Nuova del 02-05-2008

    CONSULENZA ALLA COPPIA - INFERTILITA' - Vita Nuova del 29-02-2008

    LA PASSIONE - Vita Nuova dell'11-01-2008

    LE FESTE - Vita Nuova del 30-11-2007

    ALIMENTAZIONE - Vita Nuova del 26-10-2007

    EDUCAZIONE - Vita Nuova del 28-09-2007


  • GENITORI SOLI (20 Gennaio 2008)

    "Il genitore solo"
    La sfida dell'educazione
    Esperienze di auto aiuto

    Genitori soli


    Anche quest'anno continueremo il lavoro sui problemi educativi.
    Il ciclo prevede un incontro pubblico e successivamente 5 incontri del gruppo di auto aiuto:
    - 26 gennaio 2008 - Incontro Pubblico - Seminario Minore ore 15.30
    - 9 febbraio 2008 - gruppo di auto aiuto ore 15
    - 23 febbraio 2008 - gruppo di auto aiuto ore 15
    - 15 marzo 2008 - gruppo di auto aiuto ore 15
    - 29 marzo 2008 - gruppo di auto aiuto ore 15
    - 12 aprile 2008 - gruppo di auto aiuto ore 15

    Gli incontri del gruppo di auto aiuto si svolgeranno il sabato pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00 a Parma presso la sede di Famiglia Più in Via Bixio, 71 (tel. 0521/234396).
    Il gruppo, a numero chiuso, potrà ospitare un massimo di 15 persone, al fine di permettere a tutti l'ascolto, l'espressione e lo scambio reciproco e pertanto è necessario iscriversi, entro il 5 febbraio, presso la segreteria dell'associazione.
    Per la partecipazione si richiede un contributo di 30€, da versare all'atto dell'iscrizione. In caso di esuberi di richieste verrà data la precedenza all'ordine cronologico dei nominativi e delle quote pervenute.

    con il sostegno di:
    Fondazione Cariparma


  • Home Page