Lettera al direttore pubblicata sulla Gazzetta di Parma del 19-01-2008